Accoltellato in discoteca muore dopo l'intervento chirurgico

Il locale dove è avvenuto l'accoltellamento. Nei riquadri Fresi a sinistra ed Elias a destra

Troppo gravi le ferite subìte dal 26enne sassarese. Arrestato il presunto autore del delitto

SASSARI. Giovanni Fresi è morto per le gravi feriti riportate al ventre dopo l'accoltellamento nella discoteca Blu Star. Finisce tragicamente la brutta storia di Ossi, dove stamane 26 dicembre, intorno alle quattro, un uomo residente a Ittiri,  Giuseppe Dibo Elias, ha colpito al braccio e al ventre con una lunga lama il 26enne sassarese Giovanni Fresi.

Il giovane è stato soccorso dagli stessi gestori del locale e accompagnato con un'ambulanza del 118 all'ospedale di Sassari. Qui è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico e quindi ricoverato in rianimazione. Ma le ferite riportate erano gravissime e Fresi è spirato nel primo pomeriggio.

Omicidio al Blu Star: operazione lampo dei carabinieri per individuare e arrestare l'autore

Il presunto autore del delitto è stato arrestato dai carabinieri dopo un inseguimento durato alcune ore. Giuseppe Dibo Elias , anche lui 26enne, che risiede a Ittiri, è stato rintracciato nelle campagne di Villanova Monteleone dove ha cercato di rifugiarsi in una casa di famiglia e successivamente accompagnato dai militari al carcere di Bancali a disposizione dell'autorità giudiziaria.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes