Agitazione sindacale lunghe file alle Poste

PORTO TORRES. I cittadini che si stanno recando in questi giorni nell’ufficio postale di via Ettore Sacchi lamentano file interminabili a causa della presenza di due soli sportelli a disposizione del...

PORTO TORRES. I cittadini che si stanno recando in questi giorni nell’ufficio postale di via Ettore Sacchi lamentano file interminabili a causa della presenza di due soli sportelli a disposizione del pubblico. Qualcuno che ha preso una pausa di lavoro rinuncia ad attendere oltre un’ora, altri ritornano invece la sera senza però avere la fortuna di essere serviti in tempo. Una situazione molto critica in piene festività natalizie, dunque, dove ci sono delle scadenze importanti e altre operazioni da fare per l’utenza cittadina.

La causa del servizio a singhiozzo è dovuta ad un’agitazione sindacale in atto – estesa tra l’altro fino al 15 gennaio 2020 – dove potrebbe non essere garantito il servizio nei clienti ancora presenti all’interno dell’ufficio postale al termine dell’orario di apertura al pubblico.

Quanto paventato dall’ufficio centrale di Poste Italiane si è poi verificato venerdì scorso, con diverse persone già dentro per quasi un’ora nella sala di via Ettore Sacchi, poco oltre l’orario di chiusura, che sono state invitate gentilmente ad accomodarsi fuori. L’auspicio dei cittadini è che quanto prima la situazione possa tornare alla normalità, considerato soprattutto il volume di utenti che fanno riferimento agli uffici di via Sacchi. (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes