Crisi economica, appello di Tedde a tutte le forze politiche

ALGHERO. «Sotterrare la “scure di guerra politica” e combattere assieme al sindaco e all’amministrazione gli effetti economici devastanti della diffusione del Covid-19». Secondo l’ex sindaco Marco...

ALGHERO. «Sotterrare la “scure di guerra politica” e combattere assieme al sindaco e all’amministrazione gli effetti economici devastanti della diffusione del Covid-19». Secondo l’ex sindaco Marco Tedde è dovere delle forze politiche, senza distinzione di casacca, lavorare assieme per affrontare la Fase 2 e mettere in campo idee e proposte da attuare “ad horas” per il rilancio del sistema economico cittadino. «Oggi non servono contrapposizioni ma giustapposizioni di forze politiche che mantengono sì la loro identità, ma che in questa “guerra” contro l’arretramento dell’economia locale e la necessità del suo rilancio mettano in campo sforzi comuni». La tesi dell’ex sindaco è che oggi è dovere di tutte le forze politiche andare in trincea per difendere e rilanciare l’economia cittadina, per arginare il declino della sanità algherese e «difendere il nostro aeroporto che nel sistema dei trasporti aerei isolani è a rischio di eclissi. Tutte le forze politiche debbono agire in tempi brevissimi e mettere in campo idee per “rianimare” una filiera turistica in stato comatoso, che oggi deve principalmente pensare al turismo interno che conta circa 230mila potenziali ospiti. E debbono puntare in tempo reale alla ricontestualizzazione della fruizione degli arenili. Credo che le migliori intelligenze del centrosinistra non si possano sottrarre a quella che può essere definita una guerra per difendere la nostra civiltà. Abbiamo asset unici: risorse ambientali, culturali e storiche che attendono di essere rivitalizzate. Ma occorre farlo con un impegno comune della politica locale, che al fianco del sindaco e dell’amministrazione e con la consulenza della task force del Comune funga da laboratorio di idee, da cinghia di trasmissione con il sistema economico e con la comunità e assuma il ruolo di rapido decisore e autorevole interlocutore con la Regione che sta mettendo in campo straordinarie risorse e, ne sono certo, si appresta a varare altre importanti azioni di rilancio», chiude Tedde.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes