Coronavirus in Sardegna, prezzi delle mascherine alle stelle: ma la colpa è dei produttori

Rossella Tanca con le colleghe della farmacia di Codrongianos

Farmacisti in difficoltà a causa di prodotti rincarati anche di 10 volte il valore iniziale

SASSARI. Prima sono diventate merce rara, ora sono considerate pezzi pregiati. In poche settimane il loro prezzo si è moltiplicato, anche per dieci. Un salasso per i cittadini che ormai non possono più mettere il naso fuori di casa senza proteggersi con la mascherina. E a finire sotto accusa sono quasi sempre i farmacisti, che le mascherine le vendono, ma a loro volta le acquistano anche: prima, a loro, una mascherina costava dai 22 ai 23 centesimi, ora un pezzo singolo arriva a costare 1 euro e 20 più Iva.

Il servizio sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes