Servizio civico, su presunti abusi depongono in aula i finanzieri

SORSO. Nuova udienza dibattimentale per il processo sui presunti abusi nella gestione del servizio civico del Comune di Sorso. Ieri mattina nel tribunale di Sassari i giudici hanno ascoltato la...

SORSO. Nuova udienza dibattimentale per il processo sui presunti abusi nella gestione del servizio civico del Comune di Sorso. Ieri mattina nel tribunale di Sassari i giudici hanno ascoltato la deposizione dei finanzieri che hanno svolto le indagini nell’inchiesta della Procura. A titolo esemplificativo, cioè per capire il metodo di scelta dei beneficiari adottato dall’amministrazione comunale guidata dall’ex sindaco Giuseppe Morghen, è stata analizzata l’annualità 2013 del servizio destinato alle estreme povertà sorsensi.

Il processo, che oltre all’ex primo cittadino vede imputati altri quattro tra ex amministratori ed ex dirigenti comunali, verte sulla natura della fonte di finanziamento utilizzata per erogare i sussidi. Le scelte discrezionali e non rotative di alcuni precisi utenti dei servizi sociali hanno pesato sui fondi regionali (e quindi in violazione delle norme) oppure con stanziamenti da bilancio comunale (discrezionali per natura). Questo dettaglio potrebbe rivelarsi decisivo per determinare gli esiti del procedimento penale. In ogni caso la prossima udienza è stata fissata per mercoledì 2 dicembre 2020, quando si terrà l’esame degli imputati. (s. sant.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes