sassari
cronaca

Blocchi di cemento nella spiaggia di Platamona, il Grig chiede spiegazioni

Gli ambientalisti segnalano anche lo sconcerto dei bagnanti


19 luglio 2020


SASSARI. Una bella mattina di questo mese di luglio 2020 sulla spiaggia di Platamona, nella parte Comune di Sorso, sono comparsi recinzioni, picchetti e blocchi di cemento fra lo sconcerto dei bagnanti. Realizzazione di uno “stabilimento balneare”, recita il cartello “inizio lavori”. Lo scrive il Gruppo di intervento giuridico, che pone degli interrogativi sull'opportunità di colare cemento in spiaggia.

"Su segnalazione di residenti - scrivono gli ambientalisti -, l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (18 luglio 2020) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti per verificare ambito e legittimità dell’intervento. Coinvolti la Capitaneria di Porto di Porto Torres, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale e il Comune di Sorso. Di cemento in spiaggia non pare proprio che ve ne sia bisogno".

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.