Mezzi pesanti a Scala di Giocca e Predda Niedda a un passo dalla chiusura: Sassari rischia il caos

Le gallerie di Chighizzu sulla 131

Due situazioni distinte potrebbero compromettere gravemente l'agibilità e la sicurezza delle strade cittadine

SASSARI. A Sassari è emergenza viabilità. Due situazioni distinte rischiano di gettare la città in un caos di grandi proporzioni. Una situazione è già realtà: l'Anas ha vietato l'ingresso nelle gallerie Chighizzu lungo la 131 ai mezzi che trasportano sostanze pericolose, camion e tir dovranno avventurarsi sui tornanti di Scala di Giocca e irrompere nelle vie Verona e Milano con prevedibili conseguenze sul traffico urbano. L'altra riguarda la zona industriale di Predda Niedda. Qui il Consorzio, a causa del maxi debito verso Abbanoa, non ha più soldi per gestire i 27 chilometri di strade e, se non interverrà il Comune, potrebbero venir chiusi i varchi di accesso per quello che è diventato il cuore commerciale pulsante di Sassari.

I servizi completi sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes