Covid e polemiche: vuol votare senza mascherina, in un seggio a Valledoria arrivano i carabinieri

Il voto a Sassari (foto Mauro Chessa)

Nel giorno dell'impennata dei casi di positivi in Sardegna c'è chi ha dato in escandescenze per l'obbligo di usare dispositivi di protezione

SASSARI. Nella giornata nera della nuova impennata di casi di Covid in Sardegna, c'è stato anche spazio per le polemiche. In un seggio di Valledoria un professionista si è presentato senza mascherina e pretendeva di esercitare il suo diritto di voto senza indossarla. Di fronte alla netta opposizione del presidente di seggio, l’uomo è andato in escandescenze al grido di «Io ho diritto di votare e voi me lo state impedendo». Sono intervenuti i barracelli prima e i carabinieri poi, finché l’uomo non è stato accompagnato fuori. Solo la minaccia di una multa di 400 euro ha fatto crollare le convinzioni del professionista che, finalmente, s'è messo il dispositivo di sicurezza ed è rientrato nel seggio.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes