Nubifragio su Sassari, uomo muore annegato alla fontana delle Conce

La polizia e il 118 davanti alla fontana delle Conce a Sassari (foto Mauro Chessa)

È un romeno di 53 anni, aveva trovato riparo sotto una tettoia vicino ai vasconi. L'allarme dato da un passante, inutili i soccorsi. Sull'episodio indaga la polizia

SASSARI. Si era rifugiato nella fontana delle Conce per ripararsi dalla pioggia, un luogo abituale per senza tetto e persone che vivono ai margini della società. E quando è arrivato il fiume d'acqua che ha riempito rapidamente i vasconi si è trovato in difficoltà e non è riuscito a uscire. Un uomo che si trovava a pochi metri di distanza ha cercato di dargli una mano. Ma ormai non c'era più niente da fare: è morto così, nella tarda serata di ieri, mercoledì 23, un romeno di 53 anni. Inutili i soccorsi da parte degli operatori del 118. Sul posto i vigili del fuoco e gli agenti della sezione volanti della polizia. Dell'accaduto è stata informata l'autorità giudiziaria e il corpo - dopo le prime valutazioni - è stato trasferito all'istituto di Patologia forense per l'esame da parte del medico legale.

Articolo completo e altri servizi nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

[[ge:gelocal:la-nuova-sardegna:regione:1.39343391:gele.Finegil.StandardArticle2014v1:https://www.lanuovasardegna.it/regione/2020/09/24/news/la-vignetta-di-gef-caos-trasporti-per-gli-studenti-sardi-1.39343391]]

WsStaticBoxes WsStaticBoxes