Concorsi pilotati all'università di Sassari: 11 indagati

Indagini concluse per ricercatori e professori, archiviate le accuse per Gian Paolo Demuro e Luca Cattani

SASSARI. Conclusa l'indagine preliminare della Procura di Sassari sui concorsi all'università ritenuti "pilotati" a favore di due candidati risultati poi vincitori. Si va verso la richiesta di rinvio a giudizio, quindi, per Valerio Ficari, ordinario di Diritto tributario, Francesco Pepe, docente di seconda fascia, Fabrizio Amatucci, commissario valutatore, Franco Paparella, commissario valutatore, Guglielmo Fransoni, ordinario di Diritto tributario, Giuseppe Giovanni Scanu, collaboratore di cattedra di Diritto tributario e commissario valutatore, Paolo Barabino, assegnista di ricerca di Diritto tributario, Ludovico Marinò, allora direttore del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali, Carlo Massimo Ibba, ordinario di Diritto commerciale, Valentino Sanna, ricercatore di professore associato di Diritto commerciale, e Alessio Diego Scano, associato di Diritto commerciale. Chiesta invece l'archiviazione per l'allora direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Gian Paolo Demuro, e il notaio Luca Cattani, candidato per un assegno di ricerca di un anno per un progetto relativo a Diritto commerciale.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes