Tergu, una squadra a tre per il neo sindaco Ruzzu

Il primo cittadino appena uscito dalla quarantena invita all’unità nell’emergenza Avrà come vice Gian Mario Serra, le assessore sono Maria Basile e Giulia Oggiano 

TERGU. Anche a Tergu si è insediato nei giorni scorsi il nuovo consiglio comunale di Tergu, a distanza di quasi un mese dalle elezioni amministrative. Dopo aver ottemperato alle prime incombenze il neo sindaco Luca Ruzzu, visibilmente emozionato, ha prestato il suo giuramento e ha fatto il suo primo intervento da primo cittadino ringraziando quanti hanno reso possibile la vittoria elettorale e ricordando i sindaci che lo hanno preceduto in questi anni di autonomia amministrativa del Comune.

Ruzzu ha inoltre ringraziato quanti hanno condiviso con lui i quindici anni trascorsi sui banchi del Consiglio. «Ogni consiglio comunale che si insedia in questo tempo incerto lo fa con un senso di inquietudine e di seria preoccupazione per ciò che stiamo vivendo – ha detto il neo sindaco, reduce anche lui da un periodo di quarantena – sapendo che ci aspettano ancora difficili momenti a cui far fronte. Il futuro che, come amministratori, immaginiamo per la nostra comunità e per i suoi giovani, passa proprio da qui, da come affronteremo questa difficile situazione, perché la battaglia contro il virus la vinceremo solo se uniti. Il tempo delle contrapposizioni con la minoranza arriverà, come giusto che sia, ma mi auguro sempre nei canoni della costruttiva dialettica e del civile confronto».

Il sindaco ha quindi proceduto alla nomina della nuova giunta che sarà composta da Gian Mario Serra, che ha avuto la delega di vicesindaco e di assessore al Bilancio, programmazione e turismo, da Maria Basile, che ha avuto le deleghe di assessora ai Servizi sociali, Lavori pubblici, Edilizia privata, Manutenzioni e Politiche per la famiglia e Scuola, e da Giulia Oggiano, la giovanissima candidata risultata la più votata in assoluto, che è stata nominata assessora all’Ambiente, Agricoltura, Politiche giovanili eventi e spettacoli e rapporti con le associazioni.

Deleghe anche per gli altri consiglieri eletti: Giovanna Muroni sarà capogruppo di maggioranza e avrà la delega al Decoro urbano, Laura Ruzzu alla Cultura, istruzione e rapporti con le scuole, Mariano Oppo alla Viabilità rurale, Roberto Deaddis alle Manutenzioni e al verde pubblico.

Il sindaco ha invece tenuto per se le deleghe all’Urbanistica, opere pubbliche, attività produttive, organizzazione degli uffici e dell’amministrazione, protezione civile e sport.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

WsStaticBoxes WsStaticBoxes