La borsa dei Lions va a Chiaramonti

Lo studente Gioele Sotgiu premiato con un assegno dal club di Castelsardo

CASTELSARDO. È stata assegnata a Gioele Sotgiu, studente di Chiaramonti, la borsa di studio che il Lions Club Castelsardo mette in palio annualmente per gli studenti meritevoli. Il bando prevede l’assegnazione del premio a chi, avendo conseguito la maturità nel precedente anno scolastico, con la votazione più alta fra tutti concorrenti, abbia effettuato l'immatricolazione per un corso di laurea. Ai concorrenti si richiede anche la residenza in uno dei comuni compresi nel club: Castelsardo, Chiaramonti, Nulvi, Santa Maria Coghinas, Sedini, Sorso, Valledoria, Viddalba.

Quest'anno hanno partecipato sei neo diplomati, due di Castelsardo, due di Chiaramonti e due di Valledoria. Tutti hanno conseguito la maturità con la votazione di 100/100, di cui tre con la lode, ma Gioele Sotgiu ha prevalso ampiamente grazie ai migliori risultati riportati nell'ultimo triennio della scuola superiore. È stato infatti ammesso all’esame finale con la media del dieci, al Liceo Linguistico Castelvì di Sassari e si è iscritto al corso di laurea in Scienze Linguistiche per Relazioni Internazionali al l’Università Cattolica di Milano.

Date le limitazioni imposte dalla pandemia da coronavirus, la consegna al vincitore dell’assegno e dell’attestato avverrà in forma privata. ( d.si.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes