Droga e documenti falsi, denunciato

Il giovane fermato al centro storico. In tasca una dose a casa 50 grammi di eroina

SASSARI. Quando l’hanno fermato aveva in tasca una dose di eroina confezionata e pronta per essere ceduta oltre a una somma in denaro della quale non ha saputo fornire indicazione sulla provenienza. I controlli estesi alla sua abitazione, hanno permesso di scoprire un involucro con una sostanza che - dopo le prime verifiche - è risultata essere eroina. In tutto 50 grammi. La sostanza e il denaro sono stati sequestrati.

Il giovane extracomunitario è stato controllato dagli agenti della squadra mobile impegnati in una attività di polizia disposta dal questore di Sassari Claudio Sanfilippo e concentrata nell’area del centro storico. Alla richiesta dei documenti personali, il giovane straniero ha esibito agli agenti di polizia una carta di identità che da un accurato controllo è risultata falsa. Per questo motivo, oltre al possesso di droga ai fini di spaccio, il giovane è stato denunciato in stato di libertà per aver dichiarato false generalità a pubblico ufficiale.

L’operazione eseguita dagli investigatori della squadra mobile è solo l’ultima in ordine di tempo messa a segno nelle ultime settimane da quando sono stati intensificati i controlli - che vedono interventi in collaborazione tra polizia, carabinieri e guardia di finanza - per cercare di contrastare in particolare lo spaccio di droga nell’area del centro storico, contrastare i reati in generale e prevenire il disagio sociale. Altri servizi sono stati programmati e il primo obiettivo resta quello di combattere lo spaccio di droga che - come hanno più volte denunciato i residenti - avviene tutti i giorni alla luce del sole e con gli spacciatori che circolano con non più di una dose per scongiurare l’arresto.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes