Sassari, la strada verde tra le valli: un’idea curata da un maxi pool di progettisti

È frutto di un lavoro imponente il progetto di riqualificazione delle Valli

SASSARI. È frutto di un lavoro imponente il progetto di riqualificazione delle Valli. Messo in piedi da un pool di tecnici qualificati, come gli studi Mossa e De Rosa architetti associati, lo studio di architettura Cenami-Simonetti-Ticca, lo studio di ingegneria Franco Bosinco, gli ingegneri Gavino Sanna ed Elena Demartis, l’agronomo Candido Maoddi e la geologa Giovanna Farina, con il supporto del Rup Maria Vittoria Addis e dell’architerra Rita Perantoni della struttura tecnica del Settore Ambiente e Verde Pubblico del Comune di Sassari.



Tra le azioni più significative previste: la riqualificazione delle sorgenti e dei corsi d’acqua della valle, la protezione e conservazione delle fasce boscate e della vegetazione esistente, interventi di ri-naturalizzazione e ripristino. E ancora il recupero dell’area valliva ed in particolare della sua funzione ecologica, con incremento della dotazione del verde urbano e salvaguardia della biodiversità. Poi l’incremento della dotazione infrastrutturale per la mobilità ciclabile e pedonale. E ancora Previsione di orti urbani e creazione di una City Farm.

Un progetto complesso, ma che consente di restituire all’uso pubblico la Valle più importante e ricca dal punto di vista ambientale dell’intera città.


 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes