Servizio civile convertito in chiave pandemia

PATTADA. Si conclude il ciclo del Servizio civile a Pattada con i progetti “Con la cultura si mangia” per la gestione dei servizi bibliotecari, e “Tesori da scoprire” rivolto agli anziani. I due...

PATTADA. Si conclude il ciclo del Servizio civile a Pattada con i progetti “Con la cultura si mangia” per la gestione dei servizi bibliotecari, e “Tesori da scoprire” rivolto agli anziani. I due progetti hanno coinvolto otto volontarie impegnate per tutto il 2020 e fino a febbraio dell’anno in corso. Il progetto “Tesori da scoprire”, nato in concomitanza con l’emergenza sanitaria, ha dovuto prendere una nuova piega in favore delle fasce più deboli: le ragazze si sono occupate della consegna dei beni di prima necessità in un momento delicatissimo per la comunità, evitando così ai più anziani di uscire di casa. Anche il progetto “Con la cultura si mangia” è stato riconvertito con la consegna di libri e dvd a domicilio. Con il ristabilirsi della situazione sanitaria il Servizio civile ha ripreso il suo corso naturale fino alla sua conclusione. «Siamo soddisfatti del lavoro che le ragazze hanno svolto per la comunità, garantendo servizi fondamentali, tra cui la lettura e l’istruzione ha detto il sindaco Angelo Sini -. Adesso procederemo per organizzare la gestione della nostra biblioteca comunale, arricchita, anche grazie alle ragazze, di nuove letture di ogni genere».

Elena Corveddu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes