Gelate, anche Bonnanaro chiede aiuto

Il Comune ha avviato la procedura per ottenere lo stato di calamità naturale

BONNANARO. Bonnanaro chiede lo stato di calamità naturale dopo i gravi danni alle coltivazioni registrati a causa delle gelate. «L’intero territorio di Bonnanaro nei giorni scorsi è stato interessato da situazioni meteorologiche particolarmente avverse caratterizzate da eccezionali gelate – hanno spiegato gli amministratori con comunicato ufficiale –. Questo ha determinato seri danni ai vitigni, ai frutteti, agli oliveti ed alle colture orticole e compromissione dell’annata agrarie, nonché effetti deleteri su tutta l’economia del comparto agricolo/zootecnico».

Nel piccolo centro, dove l’economia è prevalentemente agricola, ormai da diversi anni, il settore vitivinicolo e ceriasicolo hanno assunto un’importante valenza. Questo ha spinto diversi giovani a investire sul territorio. Purtroppo, però, da tre anni a questa parte i cambiamenti climatici caratterizzati da anticipazioni di primavera e fioriture precoci si sono alternati a fasi di siccità e gelate tardive. Eventi, questi ultimi, che stanno destando grande preoccupazione per gli agricoltori messi in ginocchio da perdite di prodotto sempre più ingenti. Al fine di sostenere il settore, nei giorni scorsi, la giunta guidata da Giovanni Carta ha quindi adottato una delibera con cui chiede lo stato di calamità e conseguentemente gli aiuti per quanti hanno subito i danni dalle gelate. Saranno necessari aiuti finanziari ma, come più volte spiegato dagli esperti di settore, interventi che prevedano soluzioni a media e lunga scadenza come i dispositivi antigelo per scongiurare ulteriori perdite. Con la delibera l'esecutivo invita gli imprenditori agricoli (non hobbisti) ad inoltrare la scheda di segnalazione del danno tramite apposita dichiarazione resa compilando apposito modulo entro e non oltre il giorno 23 aprile alle ore 14.

Il modulo 1, scaricabile dal sito: www.comune.bonnanaro.ss.it, spiegano gli amministratori, compilato in ogni sua parte e controfirmato, completo di documento d’identità e di documentazione a supporto della dichiarazione (fotografie), potrà essere inoltrato attraverso la consegna a mano presso il comune di Bonnanaro; o via pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.bonnanaro.ss.it. Per ulteriori info rivolgersi al numero di tel.079 845003 (Ufficio Affari Generali del Comune di Bonnanaro) o alla sede Argea territorialmente competente per Sassari al numero di tel: 079 2068518 o consultare il sito ufficiale della regione Sardegna.

Daniela Deriu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes