Mazzi di garofani per onorare i partigiani

OZIERI. Una manifestazione commemorativa un po’ diversa dalle altre quella di domenica a Ozieriin occasione del 25 aprile. In città la celebrazione, in forma ristrettissima come in ogni angolo d’Ital...

OZIERI. Una manifestazione commemorativa un po’ diversa dalle altre quella di domenica a Ozieriin occasione del 25 aprile. In città la celebrazione, in forma ristrettissima come in ogni angolo d’Italia, si è svolta con la posa - oltre che delle consuete corone d’alloro sulle lapidi dei Caduti delle Guerre in municipio e in piazza Carlo Alberto - di piccoli mazzi di garofani nel viale dei Partigiani Ozieresi, inaugurato alcuni anni fa nell’Unione delle due Piazze Garibaldi e appunto Carlo Alberto.

Qui nel corso degli anni, grazie a uno studio della sezione locale dell’Anpi “Paolo Comida”, sono state poste targhe commemorative con i nomi dei partigiani ozieresi rintracciati grazie a una lunga ricerca in antichi documenti. I garofani sono stati posti nelle targhe che ricordano i nomi e in quelle che segnalano l’intitolazione del viale, in una breve ma suggestiva cerimonia svoltasi domenica mattina dalle 10 alla presenza dei vertici locali dell’Anpi e del sindaco Marco Murgia. Uno modo per ricordare i partigiani di Ozieri anche in un anno che, come il 2020, ha costretto a mitigare l’enfasi delle celebrazioni. (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes