Rizzu: «Basta coi consigli comunali on line»

SASSARI. Il consiglio comunale e le commissioni continueranno a svolgersi in modalità telematica almeno fino al 31 luglio: una decisione contestata da Massimo Rizzu, capogruppo in consiglio di...

SASSARI. Il consiglio comunale e le commissioni continueranno a svolgersi in modalità telematica almeno fino al 31 luglio: una decisione contestata da Massimo Rizzu, capogruppo in consiglio di Sardegna Civica che contesta la determina dirigenziale pubblicata nei giorni scorsi.

«È vergognoso – afferma Rizzu in una nota – che vengano disattesi gli accordi assunti, non più tardi di un mese fa nel corso della conferenza dei capigruppo, quando si era affrontato il tema del ritorno graduale in presenza nei luoghi istituzionali. Un modo per estraniare sempre più i consiglieri dalla vita amministrativa e politica di questo mandato. Corre l’obbligo ricordare che l'attività legata ai consigli comunali, e quindi alle diverse articolazioni, come di fatto le commissioni consiliari, sono fatte salve dalla norma sovraordinata prevista dal decreto “Cura Italia”, precisamente all’articolo 73 comma 1. Quest'ultimo, infatti, precisa che “possono” essere svolte in modalità telematica, ma non vi è obbligo alcuno. Anzi, è fatta salva la possibilità di riunirsi in presenza».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes