Thiesi, un bilancio con meno tasse e più cultura

Il sindaco Gianfranco Soletta: «Abbiamo fatto un grande sforzo per valorizzare i settori-chiave»

THIESI. L’amministrazione approva il bilancio di previsione: tasse al minimo e più risorse per verde pubblico e cultura. Nella seduta di consiglio comunale tenutasi nei giorni scorsi, l'assessore Salvatore Tanca ha espresso soddisfazione: «Nonostante l'esiguità delle risorse a disposizione soprattutto in parte corrente, si è cercato di mantenere gli equilibri che consentono di continuare a sostenere le attività correnti e di mantenere fede agli impegni elettorali».

«Tra le altre cose è stato istituito un capitolo che consentirà di attivare il servizio che comprenda biblioteca e guida turistica e sono state incrementate considerevolmente le risorse da destinare alla cura del verde pubblico – ha poi aggiunto –. Il tutto mantenendo ai minimi consentiti dalla legge le tasse comunali. Un aumento dei servizi ottenuto grazie ad una ponderata razionalizzazione delle risorse a disposizione senza dunque gravare in alcun modo sulle tasche dei cittadini».

Tante le iniziative che l'amministrazione comunale potrà portare avanti anche per quanto riguarda la parte degli investimenti: nel piano triennale delle opere pubbliche spiccano infatti per importanza la riqualificazione della pavimentazione stradale nel quartiere del centro storico "sas Rochittas", il piano straordinario di edilizia scolastica, i lavori di completamento dell' impianto sportivo polifunzionale e Investimenti volti a migliorare le condizioni della viabilità rurale. Grazie ad altri finanziamenti statali di minore entità sono previsti interventi per l'efficientamento energetico degli immobili comunali e lavori di miglioramento dell'arredo urbano.

«L’approvazione del bilancio arriva in un momento di enorme difficoltà per il nostro comune – ha dichiarato il sindaco Gianfranco Soletta – a causa della pandemia che ha ci ha costretto a uno stop forzato nell’attività ordinaria e nella programmazione delle opere pubbliche con conseguenti criticità prima sanitarie e ora soprattutto socio-economiche. È per questo che il bilancio di previsione 2021 rappresenta uno sforzo importante soprattutto in quei settori che riteniamo importanti e che sono parte fondamentale del nostro programma di governo, come l’edilizia scolastica, la cultura, la viabilità, l’ambiente ed il decoro».

Da ricordare che nel corso della seduta sono stati approvati anche il Dup e la delibera relativa al regolamento del canone unico.

Daniela Deriu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes