Morto l'operaio di Bortigali vittima tre mesi fa di un incidente sul lavoro

Pier Giuseppe Sannia ha lottato a lungo in ospedale: era stato colpito al capo da un pistone di un'insaccatrice a Tossilo

BORTIGALI. Purtroppo non ce l'ha fatta. Pier Giuseppe Sannia, il giovane 33enne di Bortigali rimasto gravemente ferito sul posto di lavoro tre mesi fa nella zona industriale di Tossilo (Macomer) è deceduto durante la notte fra sabato e domenica nell'ospedale a Sassari dove si trovava ricoverato.

Per tre mesi ha lottato contro la morte. Finché non si è dovuto arrendere. Troppo gravi le ferite alla testa riportate mentre era alle prese con una insaccatrice meccanica nella azienda Profenda Srl. Pier Giuseppe Sannia era stato colpito dal pistone della macchina insaccatrice, mentre faceva la manutenzione. Lavorava alle dipendenze della Profenda Srl, con stabilimento nella zona industriale di Tossilo.

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes