Il sindaco: «Non si possono perdere i finanziamenti»

È stata preceduta da un “tavolo di emergenza” la conferenza stampa bomba dell’Ersu. Durante il quale Sechi e il direttore generale Antonello Arghittu si sono confrontati con il soprintendente Billeci...

È stata preceduta da un “tavolo di emergenza” la conferenza stampa bomba dell’Ersu. Durante il quale Sechi e il direttore generale Antonello Arghittu si sono confrontati con il soprintendente Billeci e, in collegamento da remoto il rettore Gavino Mariotti e il direttore generale dell’assessorato regionale alla Pubblica Istruzione Giorgio Cicalò (il sindaco Nanni Campus non ha potuto presenziare personalmente ma tramite un suo delegato). Tema della riunione: trovare soluzioni alternative immediate.

«La città non si può permettere di perdere più neanche un euro dei finanziamenti ottenuti, dopo che sono andati in fumo già 20 milioni a causa della decisione scellerata di bocciare il primo progetto per la costruzione di un campus universitario – sottolinea Campus –. Per questo l’amministrazione si mette a totale e completa disposizione dell’Ersu e della Regione, pronta a fornire anche spazi e immobili propri, perché siano realizzati i posti letto e i servizi per i nostri studenti universitari. Non può più essere perso altro tempo: i lavori devono essere conclusi entro i termini stabiliti».

Per il rettore Gavino Mariotti «la preoccupazione maggiore è proprio quella di perdere il finanziamento e quindi la possibilità di creare nuovi servizi essenziali e necessari. L’università è disponibile a mettere in campo tutte le proprie forze per trovare la soluzione migliore che contempli anche la creazione di uno studentato centrale e vicino alle sedi universitarie».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes