Stintino, tesoretto di 900mila euro da spendere

Il Comune lo utilizzerà per interventi nel sociale, manutenzioni delle strade e incarichi professionali

STINTINO. Una variazione di bilancio che vale quasi 914 mila euro e che, nei giorni scorsi, ha avuto il via libera da parte del consiglio comunale. A illustrarla, durante la seduta, è stato il sindaco Antonio Diana che ha elencato, voce per voce, gli interventi che verranno finanziati grazie all’avanzo di amministrazione.

Si tratta di interventi nei settori del sociale, delle opere pubbliche, delle manutenzioni, della vigilanza e dell’urbanistica. I primi 123.430 euro saranno utilizzati per interventi che riguardano i servizi sociali, vigilanza e manutenzione di strade e marciapiedi.

Altri 110mila euro sono stati destinati alla manutenzione dei fabbricati di proprietà del Comune. Altrettanti andranno per la manutenzione delle strade.

Ci sono poi 160mila euro che saranno destinati agli incarichi professionali; 60mila euro andranno alla manutenzione del verde pubblico, 150mila euro quali contributi per le opere di culto. Inoltre 50mila euro sono stati destinati alla manutenzione dell’area cimiteriale mentre altri 100mila euro andranno alla manutenzione del campo sportivo di Rocca Ruja. E, ancora, 50mila euro saranno utilizzate per la manutenzione delle strade di Pozzo San Nicola. Poco più di 16mila euro, infine, saranno impiegati per l'acquisto di computer e stampanti nuovi per le scuole e gli uffici comunali.

Durante la stessa seduta, inoltre, il consiglio comunale ha dato il via libera alla variante al piano urbanistico comunale per la realizzazione di una viabilità ciclopedonale nella strada panoramica, lungo il tratto compreso tra la pineta e il museo della Tonnara.

Infine, il consiglio comunale ha preso atto delle dimissioni, per motivi personali, della consigliera di maggioranza Marilena Gadau.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes