In trasferta da Alghero per il “colpo” all’Agrario: due in manette

SASSARI. I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Sassari sono intervenuti giovedì sera dopo la segnalazione di un cittadino che ha riferito agli operatori della centrale operativa...

SASSARI. I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Sassari sono intervenuti giovedì sera dopo la segnalazione di un cittadino che ha riferito agli operatori della centrale operativa di aver visto due persone scavalcare la recinzione dell’istituto Agrario di via Bellini. Quando i militari sono arrivati sul posto hanno trovato un trentenne e un ventiquattrenne, entrambi di Alghero, nascosti nella penombra di una rampa di scale dell’istituto scolastico.

Bloccati dai carabinieri, i due sono stati perquisiti e sorpresi in possesso di vari strumenti da scasso, probabilmente - sospettano i carabinieri - utilizzati precedentemente per tentare di scassinare la porta di ingresso della scuola.

A quel punto per i due è scattato l’arresto per tentato furto aggravato in concorso e possesso di grimaldelli e oggetti atti ad offendere. Dopo essere stati accompagnati nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, venerdì mattina i due uomini sono stati accompagnati in tribunale.

Difesi dall’avvocato Elias Vacca i due sono comparsi davanti al giudice Claudia Sechi che ha convalidato gli arresti e disposto l’obbligo di dimora per il 24enne e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il 30enne.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes