Compra un pc ma viene truffato inflitti diciotto mesi a un 51enne

SASSARI. Duemilaquattrocento euro spesi per un computer Apple iMac 27 mai ricevuto.È la truffa di cui è rimasto vittima un uomo che aveva trovato il pc che cercava, a un prezzo decisamente...

SASSARI. Duemilaquattrocento euro spesi per un computer Apple iMac 27 mai ricevuto.

È la truffa di cui è rimasto vittima un uomo che aveva trovato il pc che cercava, a un prezzo decisamente conveniente, sul sito internet Subito.it. Aveva quindi preso contatti con il venditore e aveva trasmesso il bonifico.

Ma passavano i giorni e il computer non arrivava, ogni tentativo di rintracciare la persona che glielo aveva venduto si rivelava vano. Così l’uomo, capendo di esser rimasto vittima di una truffa, si è rivolto alle forze dell’ordine. Partono le indagini e la polizia giudiziaria risale al responsabile, un 51enne originario di Roma ma residente a Santa Maria Coghinas. A casa sua, durante la perquisizione, viene trovato un bel po’ di materiale di interesse investigativo, tra cui schede telefoniche e carte prepagate. L’uomo, difeso dall’avvocato Marco Palmieri, è quindi finito a processo per truffa – oltre ad aver messo in vendita il computer a un prezzo più basso rispetto a quello di mercato aveva anche indicato un luogo di residenza falso perché non fosse rintracciabile – e il giudice Giulia Tronci lo ha condannato a un anno e sei mesi di reclusione. Richiesta di condanna era stata fatta anche dal pubblico ministero Antonio Piras. Il giudice ha disposto inoltre il risarcimento dei danni e delle spese alla parte civile rappresentata dall’avvocato Bruno Conti. (na.co.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes