Distrutta la lavanderia Arteclean: raccolta fondi su internet

SASSARI. Non è rimasto nulla nemmeno della lavanderia Arteclean: le fiamme hanno distrutto i locali, hanno divorato tutte le attrezzature e hanno lasciato senza un lavoro i titolari e i 50 dipendenti....

SASSARI. Non è rimasto nulla nemmeno della lavanderia Arteclean: le fiamme hanno distrutto i locali, hanno divorato tutte le attrezzature e hanno lasciato senza un lavoro i titolari e i 50 dipendenti. Anche per questa ditta che vanta quarant’anni di storia è stata organizzata una raccolta fondi sulla piattaforma di crowfund. Il link per poter offrire un sostegno all’azienda di Barbara Grandu e consentirle di ripartire è il seguente: https://gofund.me/faa32d57

L’azienda si trovava esattamente al piano superiore del capannone della Aermec, ovvero l’impresa di condizionatori d’aria all’interno della quale è scoppiato l’incendio. «Siamo stati i primi a renderci conto del fumo e a chiamare i vigili del fuoco – racconta il responsabile commerciale Sandro Usai – purtroppo abbiamo perso tutto ciò che avevamo e siamo in ginocchio: distrutti i macchinari acquistati a giugno, le attrezzature per lavare i pavimenti nei condomini, in fumo uno stock di 100mila euro di biancheria, e poi non resta nulla delle lavatrici e delle asciugatrici che utilizzavamo per l’attività di lavanderia. Sono andati completamente bruciati anche due furgoni. Per noi è stato un disastro».

Per chi volesse aiutare la Arteclean a riprendere le attività, il crowfunding può essere un punto di partenza.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes