Omicidio di Alghero, ridotta a 12 anni in appello la condanna a Lukas Saba

Carabinieri davanti all'abitazione teatro dell'uccisione di Alberto Melone ad Alghero

In primo grado il giovane era stato condannato a 15 anni e 4 mesi per l'uccisione dell'amico Alberto Melone

SASSARI. Condanna a dodici anni in appello per il ventenne Lukas Saba che in primo grado era stato condannato a 15 anni e 4 mesi per l'omicidio dell'amico e coetaneo Alberto Melone, avvenuto il 5 aprile del 2019 ad Alghero. Dalla pistola che Saba teneva in mano era partito un colpo che aveva fulminato Melone.

Oggi la corte d'assise d'appello di Sassari ha ridotto la pena per il giovane imputato difeso dagli avvocati Gabriele Satta e Pasquale Ramazzotti. Riconosciute le attenuanti generiche e il parziale vizio di mente prevalenti rispetto all'aggravante contestata dei futili motivi. Il pg Stefano Fiori al termine della requisitoria aveva chiesto la condanna a 13 anni e 4 mesi.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes