Addio al farmacista della comunità

Bonnanaro in lutto per la scomparsa di Giuseppe Nieddu. «Mancherà a tutti»

BONNANARO. Lutto per la comunità di Bonnanaro. È morto a 61 anni Giuseppe Nieddu, farmacista del paese da diciotto anni. Tanti i messaggi arrivati da quanti lo hanno conosciuto, in particolare i medici della zona: «Perdiamo una persona di valore dal punto di vista umano e professionale».

Non si è mai arreso nonostante tutto, così lo ricorda la sua collaboratrice Eloisa. «Lo ringrazierò per sempre».

Il dottor Nieddu aprì la farmacia nel piccolo paese del Meilogu nel 2002, subentrando all’allora titolare dottor Manca e divenendo, grazie alla sua professionalità e umanità, un punto di riferimento per tutto il paese e il circondario. Nelle piccole realtà il farmacista, oltre ad essere una figura fondamentale, ne diviene parte integrante, quasi un componente della famiglia. Per questo i bonnanaresi lo hanno voluto salutare, con lo stesso affetto che si riserva a tutti coloro che sono nati in paese: il suono delle campane. Da tempo lottava contro una grave malattia e non aveva mai smesso di lavorare. Nel periodo più duro dell’emergenza coronavirus, la farmacia Nieddu è stata ancora di più un presidio sociale. Nonostante la situazione di grave pericolo è rimasta sempre aperta per garantire alla popolazione tutto ciò di cui aveva bisogno, dimostrando di essere a servizio della comunità, specialmente in momenti in cui ci sono difficoltà. «Sono addolorato e commosso – commenta il sindaco di Bonnanaro, Giovanni Carta –, dopo quasi vent’anni di servizio prestato alla comunità, la scomparsa di dottor Nieddu è una grande perdita. Mancherà moltissimo a tutti e gli saremo per sempre grati».

Daniela Deriu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes