La polizia premia gli studenti del progetto PretenDiamo Legalità

SASSARI. Sono stati consegnati lo scorso fine settimana, in occasione della conclusione della IV edizione del progetto “PretenDiamo Legalità”, promosso dalla Polizia di Stato in collaborazione con il...

SASSARI. Sono stati consegnati lo scorso fine settimana, in occasione della conclusione della IV edizione del progetto “PretenDiamo Legalità”, promosso dalla Polizia di Stato in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, gli attestati di partecipazione ai giovani alunni. I poliziotti della questura di Sassari si sono presentati presso l’Istituto comprensivo “Pasquale Tola” di Sassari dove al loro arrivo sono stati accolti con un esibizione musicale dell’inno alla gioia di Beethoven e quello d’Italia di Mameli, mentre a Thiesi e Torralba gli alunni delle classi della scuola primaria hanno mostrato i lavori con i quali hanno partecipato ed i principi imparati. Il progetto, rivolto agli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, quest’anno ha interessato settantatré provincia d’Italia.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere la legalità, attraverso il rispetto delle regole, del corretto utilizzo della rete internet ed i valori della Costituzione che, insieme alla amicizia e alla solidarietà, rappresentano le fondamenta per la crescita dei cittadini del domani e per la costruzione di una società responsabile. Gli alunni delle scuole si sono inoltre confrontati sulle legalità e la giustizia con personale specializzato della Questura di Sassari.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes