Una doccia fredda dopo la sessione estiva cancellata

E stata una vera doccia fredda la sospensione del concorso di lunedì. La giornata programmata infatti era un recupero della sessione estiva, saltata per aria ai primi di luglio per la sospensione...

E stata una vera doccia fredda la sospensione del concorso di lunedì. La giornata programmata infatti era un recupero della sessione estiva, saltata per aria ai primi di luglio per la sospensione della seconda giornata dopo una sola corsa e una protesta dei fantini. In quel caso però a dare man forte ai fantini arrivarono gli ispettori del ministero, che rilevarono una serie di criticità sia nella pista di gara che nel resto dell’impianto. Criticità risolte in una estate di lavoro, con l’obiettivo di recuperare la sessione in autunno. Ora l’ennesimo stop, con Scarpa che però assicura che lunedì prossimo si correrà come da programma, e che la “presa di posizione” contro l’impianto sassarese inizia a essere «sospetta». Un dubbio su cui occorre fare chiarezza, con rapidità e decisione. Con i commissari di giornata che potrebbero decidere in questi giorni di sospendere i fantini che si sono rifiutati di correre.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes