Furgone rubato in cortile, denunciato

La polizia ha trovato anche altra refurtiva, 51enne nei guai per ricettazione

SASSARI. Cercavano un furgone aziendale che era stato rubato la notte precedente all’interno di un garage nel centro di Sassari. E alla fine hanno trovato non solo quel mezzo ma una serie di altri oggetti e persino una bicicletta professionale che erano stati rubati alcuni giorni prima.

A condurre l’operazione è stato il personale della squadra mobile di Sassari che nei giorni scorsi ha denunciato un 51enne con l’accusa di ricettazione. L’attività della polizia è partita in seguito alla denuncia di una persona che aveva segnalato il furto di un furgone. A quel punto sono cominciate le ricerche e l’attenzione degli investigatori si è spostata dal centro cittadino alla zona dell’agro di Sassari. Arrivati sulla strada vicinale Baddelonga Russeglia (nelle campagne intorno alla Buddi Buddi) i poliziotti della Mobile hanno notato un mezzo simile a quello che stavano cercando. Il veicolo si trovava all’interno del cortile di un’abitazione. Sono quindi entrati nella proprietà per effettuare accertamenti più approfonditi anche perché la targa anteriore non era visibile in quanto coperta da vari oggetti che erano stati sistemati lì vicino.

Una volta appurato che la targa corrispondeva a quella del furgone di cui era stato denunciato il furto l’intera area è stata sottoposta a perquisizione. Ed è così che la polizia ha trovato, oltre al veicolo rubato la notte precedente, anche una bicicletta professionale portata via a un’altra persona alcuni giorni prima e varia altra refurtiva.

Tutti questi oggetti recuperati nell’abitazione dell’indagato di 51 anni sono stati visionati dai rispettivi proprietari che ne avevano denunciato il furto e che li hanno poi riconosciuti come i propri.

A quel punto l’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria in stato di libertà per il reato di ricettazione mentre tutti i beni sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes