Messe per i santi e i defunti nella chiesa di Sant’Agostino

SASSARI. Domani 1° novembre la Chiesa celebra tutti i Santi e nel rispetto di una plurisecolare tradizione, alle 18, nella chiesa di Sant’Agostino, il Gremio dei Viandanti, parteciperà alla messa...

SASSARI. Domani 1° novembre la Chiesa celebra tutti i Santi e nel rispetto di una plurisecolare tradizione, alle 18, nella chiesa di Sant’Agostino, il Gremio dei Viandanti, parteciperà alla messa solenne che verrà officiata dal nuovo amministratore parrocchiale, padre Pietro Pigozzi, che ha assunto nei giorni scorsi la guida della comunità. Si rifletterà sull’importanza del ruolo di Nostra Signora, “Regina di tutti i Santi”, ulteriore occasione per rendere grazie per i suoi numerosi benefici e per invocarne l’aiuto in questo particolare momento di difficoltà. A conclusione della celebrazione rucaristica ci si trasferirà nella cappella del Gremio per commemorare tutti i fedeli defunti ai piedi del simulacro di Nostra Signora del Buon Cammino.

La cappella sorge sui resti dell’antico Santuario della Madonna del Buon Cammino. Nel 1477, al loro arrivo, i Padri Agostiniani scrivono, infatti, di aver trovato che esisteva già la devozione nei confronti della Madonna e costruirono quindi l’attuale struttura sul vecchio santuario che divenne sepoltura della Confraria. Da quel periodo, quindi, fino alle leggi napoleoniche, i Viandanti venivano sepolti sotto la loro cappella.

Martedì 2 novembre, a Sant’Agostino ci sarà anche la ommemorazione dei fedeli defunti. Alle 9 padre Pigozzi celebrerà sull’altare di Nostra Signora la messa in suffragio dei gremianti defunti ai quali il Gremio è particolarmente affezionato e riconoscente per aver tramandato nei secoli la devozione alla Vergine che ancora oggi è tra le più care al popolo sassarese. Nell’occasione il Gremio vuole anche ricordare tutti i devoti che nel tempo si sono affidati alla Vergine e le vittime della pandemia da Covid-19.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes