sassari
cronaca

Blu star di Ossi: dopo 20 mesi il primo week end in discoteca

L'emozione di gestori, deejay e clienti dopo l'interminabile stop causato dalla pandemia Covid


01 novembre 2021 Andrea Massidda


SASSARI. La fila al guardaroba o al bar per prendere un drink, i fasci di luce colorati che s'incrociano sulla pista, gli effetti stroboscopici capaci di creare atmosfera, la consolle con i deejay scatenati che sparano musica senza badare ai decibel. E poi, soprattutto, tanta tanta allegria. Sabato scorso (e ancora di più ieri notte, domenica prefestiva), nella storica discoteca Blu Star di Ossi gli ingredienti per una grande festa non sono mancati. Dopo venti interminabili mesi di stop per via della pandemia, titolari, personale e pubblico si sono ritrovati insieme per celebrare un ritorno alla quasi normalità. Quasi perché nei locali da ballo si entra soltanto dopo aver prenotato e con il green pass in mano. E anche perché per legge non si può oltrepassare il 50 per cento della normale capienza. Eppure l'importante era ripartire, sempre stando bene attenti alla sicurezza.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.