sassari
cronaca

Omicidio di Aosta, Falloni a dicembre in aula

Rigettata la richiesta di rito abbreviato per l’operaio di Sorso e fissata l’udienza in Corte d’Assise


06 giugno 2022


SASSARI. È stata rigettata, in virtù delle aggravanti contestate, la richiesta di rito abbreviato che gli avrebbe consentito lo sconto di un terzo della pena e dovrà affrontare il processo davanti ai giudici della Corte d’assise di Aosta.

Rischia la condanna all’ergastolo a questo punto il 36enne di Sorso Gabriel Falloni, che ha confessato l’uccisione della 32enne romena Raluca Elena Serban ad Aosta. All’inizio di dicembre l’uomo, difeso dagli avvocati Marco Palmieri e Davide Meloni, dovrà presentarsi davanti alla corte d’assise, composta da sei giudici popolari e due togati. Il delitto risale allo scorso 17 aprile e Falloni era stato arrestato quattro giorni dopo l’omicidio.

Dopo la confessione la Procura della Repubblica di Aosta gli aveva notificato anche l’accusa di rapina aggravata: per gli inquirenti Falloni si sarebbe impossessato dopo l’omicidio di una somma in contanti di circa 8mila euro prima di allontanarsi dall’appartamento di viale dei Partigiani.

Dagli accertamenti - grazie anche ad alcune testimonianze - sarebbe emerso che Falloni aveva dei debiti che non riusciva a fronteggiare e questa sarebbe la motivazione della rapina. A Gabriel Falloni gli inquirenti erano arrivati dopo un primo esame delle immagini del sistema di videosorveglianza del condominio. Nei video si vede chiaramente l’uomo entrare nella scala nel pomeriggio di sabato 17 aprile e uscire 38 minuti dopo con in mano una borsa sportiva di proprietà della ragazza. Oltre all’arma usata per uccidere Raluca Elena Serban, (un coltello da cucina), l’assassino aveva portato via i telefonini (anche per non dare indicazioni sugli ultimi contatti), i suoi vestiti e le lenzuola. E nell’interrogatorio durato oltre due ore e mezza in cui ha reso la confessione, Falloni aveva affermato di avere preso anche una busta con il denaro. (l.f.)

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.