Natale rock al teatro Verdi tributo a Beatles e Genesis

Dopo il successo di Pink Floyd History spazio ai nuovi progetti di “Rock Opera” Un tripudio di luci, energia e sonorità ricercate per un viaggio nella storia

SASSARI. Due concerti campioni di incassi per un Natale al teatro Verdi di Sassari all'insegna del grande rock. Dopo il successo di Pink Floyd History” ritornano a Sassari i 2 nuovi progetti di Rock opera Questa la proposta artistica della Cooperativa Teatro e/o Musica che alza il sipario su 2 eventi di qualità pensati per andare incontro alle esigenze di un pubblico eterogeneo.

La due giorni si svolgerà domani e venerdì con inizio alle 21. Si parte il 16 con “The Beat Box” un evento che rappresenta molto più che un semplice tributo ai Beatles e si ripropone di far rivivere l’energia e il fascino del mitico quartetto di Liverpool. Per ottenere il risultato desiderato nulla è stato lasciato al caso: dalla strumentazione, identica a quella usata dai Beatles nei loro storici concerti agli abiti, confezionati su misura dalla stessa sartoria che li creò per la tournée americana dei Fab Four. Uno show che attraversa i ricordi e le scoperte di più generazioni, con esecuzioni fedelissime a quelle originali per riscoprire l’entusiasmo e la positività dei mitici anni ’60.

«Nel 2019 il concerto “Pink Floyd History” aveva ottenuto un enorme successo abbiamo pensato allora quest’anno di portare al Verdi le 2 nuove produzioni di Rock Opera -dichiara il direttore artistico Stefano Mancini - proseguendo con la tradizione di alzare il sipario nei giorni prefestivi».

Venerdì si prosegue con un tributo ad un’altra band entrata nella storia del rock i Genesis con il concerto dal titolo “Lovers’ Leap” che è anche il nome della band sul palco. I cinque musicisti della formazione ripropongono il vasto repertorio costituito dai brani del Genesis, la celebre band inglese che ha rivoluzionato il progressive rock negli anni ’70 e successivamente la scena pop degli anni ’80. “Lovers’ Leap” tradotto suona più o meno così: “il balzo degli amanti “ ed è ispirato ad uno dei brani inseriti nella suite “Supper’s Ready” .

Lo spettacolo, in un tripudio di luci e sonorità ricercate, riconduce lo spettatore nell’atmosfera dei concerti che hanno segnato la storia del rock e del progressive. Abbonamenti e biglietti serali al botteghino del Teatro Verdi ore 17/20 e on line www.teatroeomusica.it. (red..sas.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes