Allo stadio tornano a brillare i colori rossoblu

Restyling dell’impianto con un progetto Lavoras nel segno della prima squadra di calcio cittadina 

PORTO TORRES. I colori rossoblu della prima squadra di calcio cittadina sono riapparsi nelle tribune, nel cancello di ingresso e nello stabile che ospita gli spogliatoi utilizzati dagli atleti negli allenamenti e durante le partite. Un restyling deciso dall’assessorato allo Sport e messo in opera da circa dieci persone del progetto Lavoras – edili esperti iscritti nelle liste di disoccupazione – che si sono adoperate con cura e costanza a rendere più presentabile la struttura dove si gioca al calcio e si pratica l’atletica leggera.

Il cancello d'ingresso in piazza Don Milani si presentava in condizioni indecorose da anni e, in attesa di interventi più corposi, è stato tinteggiato di rossoblu. Guardando dal campo la tribuna centrale, invece, appare una confortevole veranda con nuovi scarichi pluviali in rame. La gradinata ha i suoi gradini colorati di rossoblu e lo sfondo della tribuna coperta è stato tinteggiato per eliminare i murales che nulla avevano in comune con la tifoseria del Porto Torres.

Un bel tocco di cipria per tutto lo stadio, insomma, in attesa che anche i lavori previsti sul terreno di gioco (nuovo impianto di irrigazione e la messa a dimora di nuova manto erboso) arrivino a perfetto compimento. Si tratta di una piccola infrastruttura che mancava e che contribuirà e rendere più uniforme e regolare la cura del terreno di gioco. Gli interventi generali hanno riguardato la sostituzione delle scossaline della tribuna, il ripristino del calcestruzzo fatiscente, la tinteggiatura interna ed esterna del locale bar delle tribune e la realizzazione della veranda nello stesso bar.

Oltre all’impermeabilizzazione della copertura la tinteggiatura delle tribune e della facciata degli spogliatoi, la sostituzione di quattro lampade esterne a Led e il ripristino della funzionalità di sei servizi igienici e docce. (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes