Emergenza sangue, a Cossoine una raccolta straordinaria

COSSOINE. “Ricorda: c’è sempre carenza di sangue!”. È il messaggio che lancia l’Avis di Cossoine, per invitare i donatori a partecipare numerosi alla raccolta fissata per sabato 15, dalle 8. alle 12....

COSSOINE. “Ricorda: c’è sempre carenza di sangue!”. È il messaggio che lancia l’Avis di Cossoine, per invitare i donatori a partecipare numerosi alla raccolta fissata per sabato 15, dalle 8. alle 12.

L’Avis ricorda che bisogna presentarsi con un documento di riconoscimento e con il codice fiscale. L’associazione dei volontari del sangue sottolinea, inoltre, che nonostante la pandemia e l’emergenza sanitaria in corso, il sangue può essere sempre donato in condizioni di assoluta sicurezza, e che in questo periodo c’è un disperato bisogno di sangue.

Lo ha ribadito nei giorni scorsi Pietro Manca, direttore del Servizio Immunotrasfusionale dell'Aou di Sassari: "La grave mancanza di emocomponenti – ha detto - rischia di compromettere le attività chirurgiche. Il nostro impegno è massimo, in particolare per garantire le urgenze non procrastinabili”.

Il Servizio, intanto, per cercare di risolvere il problema, si è attivato con le associazioni di volontariato che si occupano di raccolta sangue, così da mettere in campo eventuali iniziative che consentano di ridurre i disagi. L'invito alla donazione arriva dalla direzione generale.

Mario Bonu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes