Sassari, violenza davanti all'Alberghiero: quattro indagate

La rissa di lunedì mattina in via Cedrino

Indagini serrate della polizia dopo il pestaggio di una giovane documentato da un video diventato virale

SASSARI. Perquisizioni, acquisizione di audio e video, testimoni convocati in questura e sentiti dagli investigatori. L’indagine della squadra mobile sull’aggressione di due giorni fa davanti all’Alberghiero di Sassari (a Santa Maria di Pisa) ha portato a un primo risultato: quattro donne sono infatti indagate per rissa, lesioni e porto abusivo di armi.

Gli accertamenti sono andati avanti a ritmo serrato fin dal primo momento e con il passare delle ore si sono arricchiti di nuovi elementi che hanno consentito alla polizia di stringere il cerchio e concludere almeno una prima fase investigativa. Il video diffuso sui social lunedì pomeriggio e arrivato in pochissimo tempo sui cellulari di mezza Sassari mostrava una lite furibonda fuori dalla scuola di via Cedrino.

Una giovane con la testa coperta da un cappuccio – almeno in un primo momento – le dava di santa ragione a una coetanea (ex amica a quanto si è appreso in seguito) fino a colpirla con un tirapugni di metallo che le ha provocato una ferita sanguinante sul volto.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes