sassari
cronaca

Ascensori fermi da mesi a piedi malati e personale

Solo due su quattro funzionano ma non vengono sanificati dopo i transiti Covid L’Aou si difende: «Il problema è stato segnalato, attendiamo i pezzi di ricambio»


08 giugno 2022 di Luca Fiori


SASSARI. Solo due ascensori su quattro in funzione e così ormai da mesi pazienti, personale medico e infermieristico e visitatori esterni dell’ospedale civile Santissima Annunziata sono spesso costretti a fare le scale.

Ma i disagi sono anche legati al transito dei pazienti Covid. Dei quattro ascensori adibiti al trasporto di pazienti in barella o letto solo due funzionano ma di questi uno viene utilizzato per le urgenze del pronto soccorso e la Rianimazione, il secondo invece è ad uso del personale interno per portare i pazienti a fare esami, dal personale delle ambulanze che anche essi lo utilizzano per portare i pazienti a fare visite nei vari reparti.

Il problema è che questo ascensore è lo stesso che viene utilizzato per i pazienti Covid .

«Purtroppo - spiega un lavoratore del Santissima Annunziata - l’ascensore non viene sanificato dopo ogni transito dei Covid e il personale interno non viene nemmeno informato che viene utilizzato per i pazienti Covid». Qualche giorno fa si è dovuto utilizzare l'ascensore delle emergenze per portare un paziente Covid a fare la dialisi perché anche l’altro era fuori uso. «Come ci si può difendere dal Covid ed evitare che si diffonda in ospedale - prosegue il lavoratore - se ci troviamo in questa situazione e come fanno gli operatori interni ed esterni a far sì che vengano rispettati gli orari degli esami e delle visite se non si hanno ascensori per portare tutti in orario?».

Sulla vicenda interviene anche l’azienda ospedaliero universitaria. «Sono due gli ascensori fermi per manutenzione in questi giorni al “Santissima Annunziata” di Sassari - si legge in un comunicato dell’Aou - si tratta di due apparecchi per il trasporto dei pazienti su lettighe, uno nell’ala Sud e uno nell’area centrale dell’ospedale civile. L’Ufficio tecnico ha fatto sapere che è già stata attivata la ditta incaricata delle manutenzioni la quale è in attesa dei ricambi necessari. Si segnala che resta in funzione un altro montalettighe, sempre nell’ala sud del Santissima Annunziata. Infine, si ricorda che - precisa l’azienda sanitaria - che secondo le raccomandazioni ad interim sulla sanificazione diffuse dall’Istituto superiore di sanità, la sanificazione delle aree di passaggio di pazienti Covid non è prevista se il paziente non vi abbia stazionato per più di 15 minuti. Pazienti e operatori, inoltre, utilizzano i sistemi di protezione individuale anche durante gli spostamenti».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.