La Nuova Sardegna

Sassari

L'incidente

Sassari, 18enne travolta da uno scooter sulle strisce pedonali

Sassari, 18enne travolta da uno scooter sulle strisce pedonali

L'incidente è avvenuto lunedì mattina in corso Margherita di Savoia

31 ottobre 2022
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Ancora un pedone travolto sulle strisce. È l’ennesimo incidente che si verifica in poco tempo in città e che conferma l’allarme lanciato anche di recente sul tema della sicurezza stradale. Il nuovo episodio nella tarda mattinata di ieri, lunedì 31, una 18enne è stata investita da una moto mentre era impegnata ad attraversare la strada sulle strisce pedonali. Immediati i soccorsi con l’intervento degli operatori del 118 che hanno trasportato le due persone ferite (il pedone e la ragazza, anche lei 18enne, che era alla guida della moto) in ambulanza al pronto soccorso. Le loro condizioni non sono particolarmente gravi.

Sul posto gli agenti della polizia locale che hanno eseguito i rilievi. Da una ricostruzione preliminare il ciclomotore proveniva da corso Margherita di Savoia con direzione uscita città. Nel percorrere il tratto tra corso Margherita di Savoia verso l’emiciclo Garibaldi, la conducente del ciclomotore non avrebbe dato precedenza alla 18enne che attraversava sulle strisce. L'urto è stato inevitabile: la ragazza è stata colpita con il manubrio dell’Aprilia sulla parte addominale, e con la ruota anteriore sulla gamba sinistra.

Dopo l'investimento del pedone, il ciclomotore ha terminato la sua corsa poche decine di metri più avanti cadendo rovinosamente sul lato sinistro di corso Margherita di Savoia.

L’allarme è stato immediato e le due 18enni sono state prima stabilizzate sul posto dagli operatori sanitari e poi accompagnate in ospedale dove i medici hanno disposto una serie di accertamenti per una valutazione complessiva delle loro condizioni. Sono in corso le verifiche da parte della polizia locale.

In Primo Piano
Meteo

Nubifragi e grandinate: dal Sassarese alle Baronie il maltempo colpisce il nord Sardegna

Le nostre iniziative