La Nuova Sardegna

Sassari

Maltempo

Porto Torres, il vento di maestrale abbatte la ciminiera di 60 metri dell’ex Cementir

di Gavino Masia
Porto Torres, il vento di maestrale abbatte la ciminiera di 60 metri dell’ex Cementir

Fortunatamente il crollo è avvenuto all’interno dell’area dello stabilimento abbandonato da anni

22 novembre 2022
1 MINUTI DI LETTURA





Porto Torres Le forti raffiche di vento e una pioggia torrenziale ha creato danni su tutto il territorio comunale di Porto Torres tra ieri notte e questa mattina (martedì 22). Nel lungo rettilineo che conduce alla portineria centrale dell'ex petrolchimico è caduta la ciminiera di cemento alta 60 metri dell'ex Cementir, che ha ceduto all’interno dell’area mai bonificata. Crollato anche il muro perimetrale dello stabilimento. Per fortuna non ci sono stati feriti, anche perché la situazione di gravità era stata segnalata da tempo e la stessa arteria era stata interdetta da tempo al traffico veicolare. Altri danni in tutto il lungomare, con alberi abbattuti dal vento e muretti crollati. E in diversi quartieri cittadini. Il sindaco di Porto Torres ha disposto per l’intera giornata di oggi la chiusura di tutti i giardini, dei parchi e dei cimiteri in tutto il territorio comunale. I cittadini sono raccomandati di non sostare all’aperto nelle zone maggiormente esposte al vento, come le strade alberate. e di fare attenzione alle strutture mobili (impalcature, tendoni e gazebo).

In Primo Piano
La tragedia

Terribile schianto nella notte: due morti e due feriti a Escalaplano

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative