La Nuova Sardegna

Sassari

Tribunale

Ruba 214 carciofi a Uri e Usini: 77enne di Ittiri assolto dal giudice

Ruba 214 carciofi a Uri e Usini: 77enne di Ittiri assolto dal giudice

La vicenda risaliva al novembre 2017

26 novembre 2022
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari A novembre del 2017 era entrato nel terreno di un 52enne di Uri ed era riuscito a cogliere “solo” quattordici carciofi. Non aveva potuto completare – secondo l’accusa – il furto perché era arrivato un collaboratore del proprietario dell’azienda e aveva quindi dovuto desistere. Per lui, però, era arrivata la prima denuncia. Con le aggravanti contestate di aver commesso il fatto “con violenza sulle cose” che erano “esposte per necessità alla pubblica fede”. A distanza di un mese esatto l’imputato, un 77enne di Ittiri, aveva cambiato zona. Anche se di pochi chilometri.

In quel caso era riuscito a impossessarsi di duecento carciofi che aveva «sottratto – scriveva il pubblico ministero nel decreto di citazione diretta a giudizio – mediante taglio dalla pianta coltivata dalla persona offesa», un compaesano di 45 anni che aveva un terreno nelle campagne di Usini, nella località Corrao-Badde Rugos.

I due procedimenti sono stati riuniti in uno unico e alcuni giorni fa il giudice Antonietta Crobu – accogliendo la richiesta dell’avvocato difensore Patrizia Marcori – ha assolto l’imputato nel primo caso per la tenuità del fatto, nel secondo perché non è stata raggiunta la prova della sua colpevolezza. (na.co.)

In Primo Piano
L’emergenza

Ortopedie chiuse: tutti i pazienti si riversano nei pronto soccorso di Sassari e Cagliari

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative