La Nuova Sardegna

Sassari

Sassari

Padiglione Tavolara, al via il restauro di due opere d’arte

Padiglione Tavolara, al via il restauro di due opere d’arte

Sono quelle realizzate da Tilocca e Silecchia

19 gennaio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Il mese scorso la riapertura. E adesso il restauro di due importanti opere. Il Padiglione Tavolara compie così un nuovo passo verso il suo completo rilancio. Ad annunciare la novità, che riguarda un’opera di Gavino Tilocca e un’altra di Giuseppe Silecchia, è l’assessore regionale alla Cultura Andrea Biancareddu. I lavori di restauro saranno consegnati oggi e andranno avanti per 110 giorni.

Le sculture Le due opere di arte contemporanea del padiglione, destinato ad accogliere il Museo Tavolara per l’artigianato e il design, erano state realizzate nel 1956 per l’architetto Ubaldo Badas, il progettista della struttura. Si tratta de “L’artigianato sardo” di Tilocca e della “Fontana ceramica e fascia decorata nel perimetro del cortile” di Silecchia. La prima, che si trova nel prospetto principale del padiglione e, più precisamente, nel pannello a tutta altezza accanto allo specchio d’acqua del laghetto, è formata da numerose figure in altorilievo, come uomini, animali e oggetti, in terracotta smaltata. La seconda opera, nel cortile interno del Padiglione, consiste in una fontana realizzata in terracotta policroma smaltata e nel relativo fregio in ceramica bianca che corre lungo tutta la parete della stessa corte. I lavori verranno realizzati dall’impresa appaltatrice “Carmela Sirello restauro archeologico e conservazione opere d’arte” di Torino, individuata in seguito a un avviso pubblico di indagine di mercato e di espletamento di relativa procedura negoziata.

L’intervento «Questo intervento – sottolinea l’assessore Andrea Biancareddu – rientra nell’ambito delle azioni della Regione finalizzate alla valorizzazione dei beni culturali, portate avanti in questo specifico caso grazie anche ad una significativa sinergia tra pubbliche amministrazioni». Da un lato la stipula di un accordo di programma tra Regione e Mic - Segretariato regionale del ministero della cultura per la Sardegna - Soprintendenza per le province di Sassari e Nuoro, specifico per il restauro delle opere artistiche. Dall’altro, invece, la stipula di un protocollo di intesa tra la Regione, il Comune e la Provincia di Sassari finalizzato tra l’altro a consentire la valorizzazione e la fruizione dell’edificio. «La realizzazione dei lavori – sottolineano dalla Regione – avverrà nel pieno rispetto dell’apertura del Padiglione e consentirà la fruizione regolare del pubblico alla mostra, agli eventi estemporanei e allo show room del Salone delle Botteghe». (cr.sas.)



In Primo Piano
L’emergenza

Campagne invase dai cinghiali: agricoltori sul piede di guerra

di Salvatore Santoni

Video

Viaggio nel laboratorio artigiano algherese delle tavole da surf richieste in tutto il mondo

Le nostre iniziative