La Nuova Sardegna

Sassari

Cavalcata

Tazenda, Bertas e Valerio Scanu le star del concertone di sabato a Sassari

Tazenda, Bertas e Valerio Scanu le star del concertone di sabato a Sassari

Alle 18 in piazza d’Italia l’evento gratuito con i migliori artisti dell’isola

16 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Un concerto-evento, completamente gratuito, a partire dalle 18 di sabato, nel salotto principale della città: piazza d’Italia. È la novità voluta dall’amministrazione comunale per l’edizione 2023 che anticipa la grande festa della bellezza, la Cavalcata sarda, in programma per il 21 maggio. Tanti gli artisti, tra i più rappresentativi e richiesti del panorama musicale e dello spettacolo isolano, che saranno riuniti sul palco per “Sassari in Festa”. L'evento, ideato e condotto da Giuliano Marongiu, direttore artistico della Cavalcata, è organizzato dal Comune di Sassari con la collaborazione della Fondazione “Maria Carta”.

Sul palco si alterneranno i Tazenda (che oltre a cantare i loro brani più amati si esibiranno insieme ai Bertas), Benito Urgu, i Collage, Maria Luisa Congiu e Valerio Scanu, vincitore del Festival di Sanremo, gli Istentales con il Coro di Ittireddu, Franca Pinna, i Janas, Alessandro Pili noto Sindaco di Scraffingiu, Maria Giovanna Cherchi, i Fantafolk, i Double Dose, Giuliano Rassu, i Niera, Gabriele Masala, Fabrizio Sanna, Ammerare, Andrea Rosas e Alessandro Azara.

Sarà un evento capace di mescolare i colori della musica e dell’intrattenimento, della comicità e della cultura popolare, che vedrà scorrere i successi di un repertorio senza tempo che ognuno dei protagonisti coinvolti può vantare, oltre alle novità discografiche e ai duetti inediti che prenderanno forma per l’occasione. Uno spettacolo che punta a coinvolgere tutti gli spettatori, a cantare e a ballare, per una festa che segna il ritorno in piazza di una maratona ricca e varia, dopo la lunga pausa pandemica.

Ci sarà spazio anche per le espressioni artistiche più strettamente locali, ovvero le più belle canzoni della musica sassarese con i Zeppara e Sassari Vecciu, per il canto corale che mette insieme le voci dei Cantori di Via Majore e degli Amici del Canto Sardo di Sassari, e per le danze tradizionali di Usini, Sassari, Ovodda e Uri.

L’iniziativa precede il grande giorno della Cavalcata Sarda che animerà le vie del centro con l’attesissima sfilata di migliaia di figuranti in costume, provenienti da tutte le parti dell’isola, con il passaggio e l’esibizione delle maschere tradizionali dell’entroterra e il loro fascino antico, con le centinaia di cavalieri e amazzoni a cavallo che rievocheranno la prima storica edizione del 1899.

L’edizione del 2023, che sarà caratterizzata anche dall’attesissimo ritorno delle Pariglie all’Ippodromo Pinna, a partire dalle 17, ritroverà poi i protagonisti della tradizione in piazza d’Italia a partire dalle 18 con la Rassegna regionale di danze, suoni e canti di un’isola in festa.

In Primo Piano
Cattedre vacanti

Assalto alla scuola, nell’isola in quattromila a caccia di una supplenza

di Silvia Sanna
Le nostre iniziative