La Nuova Sardegna

Sassari

Statale dell'Anglona

Cantiere sulla Sorso-Sennori, i commercianti: «Se non riapre la strada falliremo»

Cantiere sulla Sorso-Sennori, i commercianti: «Se non riapre la strada falliremo»

I lavori dovevano finire il 5 ottobre, ma è arrivata un'altra proroga ed è allarme fra le attività commerciali: «Cominciamo a non avere soldi per gli stipendi dei dipendenti»

20 ottobre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari La situazione era già grave due settimane fa, ora i commercianti che operano sulla strada fra Sorso e Sennori lanciano l’allarme: «Così non ce la facciamo davvero più, ci mancano i soldi per pagare gli stipendi». La Statale 200 dell’Anglona, principale via di collegamento fra i due centri, è chiusa per lavori di messa in sicurezza idrogeologica dal 25 settembre. I lavori si sarebbero dovuti concludere il 5 ottobre, ma dei problemi legati alla scoperta di condotte fognarie non conosciute al momento della progettazione, avevano fatto slittare al 18. Giorno in cui è arrivata l’ennesima proroga, sino al 28. Un mese tondo, con la paura che di ulteriori ritardi.

«Il mio negozio deve pagare quattro stipendi – racconta Giuseppino Canu, titolare della macelleria Spaccio Carni -. Ho fatto i conti, e questo mese, a causa della chiusura della strada, abbiamo perso 20mila euro. Il che significa, 10mila euro di guadagni, soldi necessari per pagare gli stipendi. Non sono il solo in questa situazione, tutte le attività della zona sono nei guai perché, da quando la strada è chiusa, qui non si vede nemmeno un cliente».

I lavori sono legati alla messa in sicurezza idrogeologica della strada che collega i due centri, vicinissimi fra loro e che insieme contano poco meno di 25mila abitanti. Con la chiusura della strada, nessun cittadino di Sorso si reca più a Sennori per fare acquisti e anche il traffico interno è diminuito, visto che chi si muove fuori da Sennori deve seguire percorsi alternativi.

Sotto il manto stradale, corre un canale tombato che andava ampliato per evitare gravi danni in caso di forti piogge, ma il rinvenimento di due tubi fognari ha bloccato il cantiere.
 

In Primo Piano
La testimonianza

«Sfinito dopo 10 ore di fuoco», Franco Casula a Orotelli racconta la guerra impari dei Forestali

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative