La Nuova Sardegna

Sassari

Il premio

Borutta, la Bastida di Sorres inserita tra le rievocazioni storiche nazionali

Borutta, la Bastida di Sorres inserita tra le rievocazioni storiche nazionali

Prestigioso riconoscimento per l’evento che ogni estate ricostruisce la battaglia del 1334 tra i Doria e gli Aragonesi

21 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Borutta Prestigioso riconoscimento per la Bastida di Sorres: l’evento estivo di tre giorni che si svolge nella piana della basilica e che rievoca rievoca la battaglia del 1334, con la quale i Doria tentarono di conquistare l’antica fortezza di Sorres caduta in mano degli Aragonesi, è stato inserito tra le rievocazioni storiche di impatto nazionale.

Il riconoscimento è arrivato al termine di uno studio diretto alla valorizzazione ed a incrementare la tutela delle radici storiche nazionali, portato avanti attraverso la Mappatura delle rievocazioni storiche d’Italia promosso da un progetto nazionale dell’ICPI, Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale. Nel corso dello studio è stato stilato un elenco dettagliato e suddiviso per aree geografiche e la Sardegna è stata inserita nell’area dell’Italia centrale, in abbinamento al Lazio. La mappatura, che per l’isola è stata curata dal professor Mario Pesce, ha fatto emergere i valori e i legami che le rievocazioni storiche portano avanti e trasmettono. Tra le quindici manifestazioni regionali selezionate, la Bastida di Sorres è entrata di diritto nella mappatura come una delle più interessanti e identitarie rievocazioni storiche.

In Primo Piano
La tragedia

Terribile schianto nella notte: due morti e due feriti a Escalaplano

di Gian Carlo Bulla
Le nostre iniziative