La Nuova Sardegna

Sassari

L’incontro

Sassari: la sanità raccontata al femminile

Sassari: la sanità raccontata al femminile

Giovedì 18 torna l’appuntamento con Comunicare l’Ambiente moderato da Brunilde Giacchi

17 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari Proseguono gli appuntamenti di Comunicare l’Ambiente, il prossimo si terrà giovedì 18 alle 18 nella Sala Angioj al palazzo della Provincia in piazza d’Italia. L’argomento tutto al femminile, condurrà nel mondo della realtà ospedaliera sia dal punto di vista dell’assistenza- accudimento del malato, sia dalla parte della cura che parte del medico di medicina generale.

Tra gli interventi quello di Lucia Preiata, bittese, emigrata a Pavia dove vive da oltre 50 anni, per diventare infermiera, con un excursus sulla professione partendo dall’esperienza di una donna che ha anche insegnato nella Scuola di Infermieri, ancor prima che diventasse una laurea di primo livello. Lucia Preiata ha anche avuto voglia di raccogliere gli esiti della propria ricerca sulla professione infermieristica in un libro in costante aggiornamento per gli esiti della sua incessante ricerca su questa professione.

Poi il raccontro delle dottoresse Maria Antonietta Dessì e Francesca Tedde, rispettivamente vicepresidente e tesoriera dell’associazione italiana Medico Donna della provincia di Sassari, che faranno conoscere, anche attraverso aneddoti personali, le vicissitudini delle donne che, come Adelasia Cocco Floris, hanno dovuto far fronte a resistenze e pregiudizi che oggi sembrano superati.

«Anche in questa dimensione - afferma la presidente Aims Maria Rita Piras - l’associazione deve lavorare per spingere le donne medico ad associarsi per una narrazione della professione, non solo tutta al femminile, ma per sottolineare l’importante ruolo che il medico di medicina generale deve, oggi più che mai, ricoprire senza trascurare il delicato ruolo che ogni medico specialista deve ricoprire». Anche in questo appuntamento saranno presenti le amiche dell’Associazione Lirh Sardegna che, grazie a Evelin Piras, sta svolgendo un importante ruolo di sensibilizzazione sulle malattie rare come quella di Huntington.

Previsto un omaggio del Coro Doria di Chiaramonti diretto dal Maestro Salvatore Moraccini.

L’incontro, del sesto ciclo di Comunicare l’Ambiente, è patrocinato dall’Università di Pavia dal Polo Museale Kosmos di UniPV, dal Comune e dalla Provincia di Sassari oltre che dalla Grimaldi Sardegna, dal Ministero dei Beni Culturali e non ultimo dall’Associazione Italiana Medico Donna di Sassari. I promotori: Conservatorio L. Canepa di Sassari, Lirh Sardegna, l’Ass. Benessere Sassari e l’Ente Parco dell’Asinara. A moderare l’appuntamento la giornalista Brunilde Giacchi.

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Le associazioni di categoria ad Alessandra Todde: «Energia e trasporti le priorità per l’isola»

di Andrea Sini
Le nostre iniziative