La Nuova Sardegna

Sassari

Sport e valori

Sassari, nella scuola primaria di via Duca degli Abruzzi festa rossoblù con una delegazione della Torres

Sassari, nella scuola primaria di via Duca degli Abruzzi festa rossoblù con una delegazione della Torres

I giocatori hanno raccontato le loro esperienze ai bambini e risposto alle domande, alla fine grande assalto per foto e autografi

20 febbraio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Il calcio non è solo prendere a calci un pallone e farlo rotolare dentro una porta. E lo sport è molto più di un momento in cui si gioca e ci si stanca. Ci sono valori come l’impegno, il gioco di squadra, il rispetto dell’avversario. Valori che la Torres porta avanti a 360 gradi anche fuori dal rettangolo di gioco e che oggi, 20 febbraio, ha visto una delegazione rossoblù andare in visita nella scuola primaria di via Duca degli Abruzzi, facente parte dell’Istituto comprensivo Tola, per incontrare i bambini in una mattinata che si è trasformata in una grande festa rossoblù.

Accolti dalla dirigente Maria Grazia Falchi e dalle insegnanti del plesso, il presidente Stefano Udassi, il dirigente Fabio Masia, i giocatori Gigi Scotto, Pierpaolo Garau, Francesco NunziatiniAlessandro Masala, Pippo Lora, Armando Sanat e Matteo Liviero hanno raccontato le loro esperienze come calciatori e come persone, rispondendo alle tante domande dei bambini. E alla fine il rituale assalto a caccia di autografi con tante foto ricordo della bella mattinata trascorsa insieme.

In Primo Piano
Trasporti

Aeroitalia saluta Alghero: «Costi troppo alti impossibile proseguire»

di Claudio Zoccheddu
Sardegna

Sassari, oltre duemila persone in piazza d'Italia per l'Otello

Le nostre iniziative