La Nuova Sardegna

Sassari

La celebrazione

Sassari, due intitolazioni per Gavino Perantoni Satta e Pompeo Calvia

Sassari, due intitolazioni per Gavino Perantoni Satta e Pompeo Calvia

Il comune rende omaggio ai due letterati con due sale nella biblioteca comunale e nell’archivio storico

04 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari L’amministrazione comunale di Sassari onora la memoria dei due importanti concittadini Gavino Perantoni Satta e Pompeo Calvia con l’intitolazione rispettivamente della sala della documentazione locale della biblioteca comunale e della sala studio dell’Archivio storico.

La prima cerimonia si terrà martedì 9 aprile alle 16.30, nella cornice di Palazzo d’Usini in piazza Tola, dove si celebrerà Gavino Perantoni Satta, eclettico intellettuale del quale, grazie alla generosità della figlia Giuseppina, sono stati donati alla biblioteca “P.Tola” circa 300 volumi e varie cartelle di appunti manoscritti e dattiloscritti, ora liberamente consultabili a cittadini e studiosi.

Dopo la cerimonia di intitolazione, ci si sposterà nella sala conferenze per una serata dedicata alle numerose passioni coltivate da Gavino Perantoni Satta, con interventi di esperti e contributi video. Due giorni dopo, giovedì 11 aprile, alle 10.30, nell’Archivio Storico comunale in via dell’Insinuazione, si ricorderà la figura di Pompeo Calvia con un incontro dal titolo "Gestione, conservazione e valorizzazione degli archivi di persona. Le nuove acquisizioni dell’Archivio Storico del Comune di Sassari" in occasione del quale sarà scoperta la targa di intitolazione nella sala studio dell'Archivio storico comunale “Enrico Costa” e sarà presentata la donazione dell’archivio personale della famiglia Calvia Manca all’Archivio storico.

La figura di Gavino Perantoni Satta e di Pompeo Calvia sono unite da un filo sottile che li collega. Gavino Perantoni Satta si è occupato, per una parte della sua vita, dello studio e riordinamento degli scritti del poeta lasciando traccia del suo operato nell’archivio della famiglia Calvia Manca e attraverso alcune pubblicazioni conservate presso la Biblioteca Comunale.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative