La Nuova Sardegna

Sassari

La tragedia

Giovane di 22 anni muore vittima di un malore, in lutto Chiaramonti ed Erula

di Letizia Villa
Giovane di 22 anni muore vittima di un malore, in lutto Chiaramonti ed Erula

Marco Spanu si è accasciato improvvisamente martedì sera senza più riprendere conoscenza. Disposto l’esame autoptico

24 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Chiaramonti Se ne è andato a soli 22 anni martedì sera, intorno alle 21,30, Marco Spanu. Un nome che per chi lo conosceva era sinonimo di allegria e voglia di vivere, amicizia e bontà. Un ragazzo solare, con il sorriso sempre pronto a illuminargli il viso, tradito da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo. Le sirene dell’ambulanza in una sera fredda e cupa  e poi le ali di un elicottero. Segnali che, in un paese piccolo come Chiaramonti, dove è avvenuta la tragedia, non possono che mettere un po’ tutti in agitazione. Ma la notizia che da lì a pochi minuti si è sparsa, tra incredulità e rabbia, è stato un colpo che nessuno avrebbe potuto immaginare.

I tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 non sono bastati a tenerlo in vita. Quel dolore subdolo ha per sempre spento il suo sorriso e la sua giovane vita gettando i genitori, gli amici e tutti quelli che lo conoscevano nello sgomento e nella disperazione più nera. Due comunità intere, quella di Chiaramonti e di Erula, dove Marco risiedeva con i genitori Giusta e Gianni, che ora si stringono attonite alla famiglia. Annullati tutti i festeggiamenti civili previsti per i prossimi giorni: per il 25 aprile ci sarà solo la celebrazione religiosa, così come per la ricorrenza di San Giuseppe e di Santa Giusta. Annullata anche la Rassegna folk del 4 maggio che Marco stava organizzando assieme agli altri ragazzi della Consulta giovanile di cui faceva parte. «Siamo tutti senza parole per la perdita improvvisa di Marco Spanu, un ragazzo che con il suo sorriso ha reso migliore ogni nostro giorno _ ha detto il sindaco di Chiaramonti Luigi Pinna interpretando i sentimenti di tutta la comunità _. In questo momento di profondo dolore, l’amministrazione comunale e tutta la cittadinanza si stringono a Giusta e Gianni, esprimendo le più sincere condoglianze. In segno di rispetto, il 25 aprile si svolgerà unicamente la cerimonia religiosa». Il corpo di Marco è stato trasferito all’Istituto di medicina legale di Sassari dove sarà eseguito l’esame autoptico per accertarne le cause della morte.

In Primo Piano
L’inchiesta

Truffa del “bonus facciate”, la Procura di Sassari chiede 53 rinvii a giudizio

di Nadia Cossu
Le nostre iniziative