La Nuova Sardegna

Sassari

Tribunale

Omicidio dei coniugi Saladdino, Fulvio Baule era capace di intendere e volere

di Nadia Cossu
Omicidio dei coniugi Saladdino, Fulvio Baule era capace di intendere e volere

Presentate le conclusioni dello psichiatra che ha esguito la perizia sul muratore di Ploaghe accusato di avere ucciso i suoceri a Porto Torres

14 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Fulvio Baule era capace di intendere e volere al momento del fatto e anche attualmente. «Non è presente nell'imputato un disturbo della personalità ma solo alcuni tratti disfunzionali. Non in grado comunque di incidere sul libero arbitrio». È la sintesi delle conclusioni cui è pervenuto lo psichiatra Paolo Milia, il medico incaricato dal presidente della corte d'assise Massimo Zaniboni di eseguire una perizia sul muratore di Ploaghe in carcere con l'accusa di aver ucciso i suoceri Basilio Saladdino e Liliana Mancusa, a Porto Torres il 26 febbraio 2022. La relazione del perito è stata illustrata nell'udienza in corso nella mattinata di oggi 14 maggio nel palazzo di giustizia di Sassari.

In Primo Piano
Cronaca

Sassari, tenta di uccidere un uomo col camion: lui arrestato, il 54enne è gravissimo in ospedale

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative